You are here
Home > Novità > Mark Knopfler al Lucca Summer Festival 2010

Mark Knopfler al Lucca Summer Festival 2010

E’ stato un bello spettacolo in una serata caldissima, che mi ha ricordato per le temperature il concerto del 2003 dei Simply Red che si svolse sempre qui in Piazza Napoleone. Mark Knopfler mi ha dato l’impressione dell’artista un po’ freddo molto inglese. Il suo arrivo sul palco non è stato dei più calorosi, ha salutato i presenti quasi a metà concerto ed anche nel bis è stato molto avaro solo un pezzo, oddio sempre meglio degli Steely Dan che nel 2007 non lo concessero neppure. Tante sono state le canzoni suonate provenienti dal repertorio della sua vecchia creatura i Dire Straits ed anche due componenti di questo gruppo erano presenti sul palco. La band che lo ha accompagnato era composta da sette elementi più Mark Knopfler; due tastieristi, un batterista e quattro polistrumentisti che si sono alternati alle chitarre, basso, violini, contrabbasso, flauto e cornamusa. La cosa più bella della serata è stata sicuramente il suono della chitarra di Mark anche se parlare di una sola chitarra è riduttivo visto che ne ha utilizzate almeno 4. Il giro di chitarra di Knopfler è un vero e proprio marchio di fabbrica, lo riconoscerei tra mille. Da segnalare il cattivo audio in certi frangenti del concerto quando risultava molto basso ed anche una richiesta un po’ esosa da parte dell’artista, di non utilizzare le videocamere e i videotelefonini durante il concerto. Comunque ne è valsa la pena sentirlo dal vivo, soprattutto quando ha suonato alcune canzoni come “Romeo and Juliet” oppure “So Far Away” che ci hanno catapultato indietro nel tempo.

Seguimi
0

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top