You are here
Home > Novità > Nani e Ballerine

Nani e Ballerine

Festival di Sanremo, “Il Festival della Canzone Italiana” un tempo era così. Con il passare degli anni  delle canzoni non frega più niente a nessuno, vuoi perché i dischi non si vendono più e l’unica musica che gira è scaricata dalla rete (la maggior parte delle volte gratis) e vuoi perché la qualità delle canzoni stesse è veramente mediocre. Come cercano di rimediare quelli dell’organizzazione a queste lacune? semplice! Infarcendo la manifestazione con tanti ospiti estranei alla musica. Quest’anno le stanno provando di tutte per creare interesse su di una manifestazione che resta in piedi solo per esigenze televisive, comunali e giornalistiche. Evidentemente hanno intuito che il livello generale di questo festival è molto basso e quindi quale migliore occasione di farsi pubblicità con l’intervista shock di Morgan con tanto di relativa esclusione. Ma il vero colpo di teatro, sono gli ospiti (ne cito solo alcuni che sono dati per certi) come l’allenatore della nazionale Lippi, oppure il calciatore Cassano (150 mila euro il compenso) per non parlare della ex più amata dagli italiani Cuccarini (vestita solo da una chitarra) e l’attuale più amata dagli italiani la onnipresente Belen. Ma per tornare alla “gara” il vero scoop è l’accoppiata. “canora” Pupo – Emanuele Filiberto, il primo di cui non ricordo un disco degno di nota da almeno 25 anni e l’altro in cerca d’identità e di un lavoro. A questo punto è quasi tutto pronto, pochi giorni e il “circo” aprirà il tendone per andare in scena, anzi no, manca ancora un particolare. In questo tempo di crisi sono pronto a scommettere che non mancheranno i lavoratori disoccupati che si ritaglieranno un piccolo spazio nella manifestazione sanremese, come molto spesso accadeva soprattutto nelle gestioni baudiane. Ma forse loro sono gli unici che meritano rispetto e attenzione.

Seguimi
0

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top