You are here
Home > Novità > Passeggiata SandraCorre 1a edizione – Vernio (Po)

Passeggiata SandraCorre 1a edizione – Vernio (Po)

Foto 1a Passeggiata Sandracorre 2009 14Foto 1a Passeggiata Sandracorre 2009 13Il riassunto della giornata è  nelle parole che Letizia, una delle più care amiche di Sandra, ha detto: “Oggi qualcuno da lassù ha aperto l’ombrello e ci ha evitato una domenica d’acqua”. Infatti sembra proprio che  Sandra abbia vigilato sulla sua festa e ci abbia garantito una bella giornata vissuta in allegria. Durante i giorni che hanno preceduto la Passeggiata abbiamo spesso controllato le previsioni meteo davano tempo instabile,  a giorni alterni prevedevano sole o temporali e pioggia,  il timore di vedere la manifestazione rovinata era tanto . I tempi stretti che sono intercorsi dalla costituzione dell’associazione SANDRACORRE alla prima PASSEGGIATA SANDRACORRE non hanno fermato la determinazione  di realizzare tale evento , grazie  anche al supportato  di tanti amici , il loro è stato veramente un impagabile e prezioso. L’appuntamento è fissato alle 9.00 al Campo Sportivo Comunale di Fronte al Ciorniolo di Vernio che in linea d’aria dista non più di 100 metri dalla casa di Sandra ed  ha un forte significato in quanto è  la pista di atletica dove  si è allenata nei suoi anni  vissuti lì. Iniziano le iscrizioni alla manifestazione il contributo versato comprende il pranzo e la maglietta ricordo dell’evento,  i partecipanti,  onde non arrecare intralcio alla normale circolazione stradale, sono suddivisi in tre gruppi  contraddistinti da fascette di  colori diversi rosso, verde e celeste, dopodiché  partenza!!! Inizia il gruppo con il fiocco rosso  a seguire gli altri. Tutti indossano la maglietta bianca  con il logo che Sandra stessa ha voluto e vicino al quale spicca un bel cuore rosso. Percorriamo circa un chilometro, sosta al cimitero di Sant’Ippolito per un breve saluto a Sandra, poi proseguiamo in modo tranquillo. Ci lasciamo alle spalle il centro abitato iniziamo il percorso su un sentiero in aperta campagna, attraversiamo posti suggestivi  e bellissimi, alle nostre spalle l’Appennino Tosco Emiliano,di fronte  le valli attraversate dal Bisenzio, poi che dire della vegetazione. Che meraviglia! Castagni cipressi abeti. scenari magnifici che riportano alla memoria qualcosa…. sì sembra proprio di aver di fronte quel quadro……sì il quadro di Sandra…… . La tranquillità  è tale che si avverte  una sensazione  di pace assoluta .      Ma torniamo a noi, lasciato il comune di Vernio entriamo in quello di Cantagallo, la nostra guida locale dà informazioni e descrizioni sul territorio, ci parla di un museo a cielo aperto intravedibile sulle montagne alle nostre spalle, della battaglia che lì si svolse durante la seconda guerra mondiale con lo sfondamento da parte delle  truppe alleate della linea gotica . Dopo quasi un’ora di cammino e circa 4 chilometri e mezzo di percorso arriviamo a destinazione, un pò alla spicciolata,  in quanto i gruppi sono partiti a distanza di circa 5 minuti l’uno dall’altro. Siamo oltre 120  persone, un risultato straordinario quasi insperato, visto che non si tratta di una corsa e neppure di una marcia,  le persone che passeggiando sono  arrivate fin qui lo hanno fatto solo ed esclusivamente per Sandra. Il posto è completamente al verde in una bellissima albereta, appositamente attrezzata per noi con tavolini e panche per degustare le pietanze che la cucina ha preparato. Pranziamo tranquillamente, il cibo è veramente ottimo  complimenti davvero. Dopo il pranzo a corredare questa bella domenica l’esibizione degli amici della SAS con i loro cani con  esercizi di ubbidienza per utilità, cosa che ha fatto la felicità dei tanti bambini presenti. Poi ritorno alla base con grande soddisfazione di tutti. La prima edizione di SANDRACORRE è riuscita. Ora qualche settimana di pausa per riordinare le idee e poi saremo di nuovo in campo con nuove iniziative, in memoria di Sandra e con un obbiettivo comune  sensibilizzare e riuscire a costruire qualcosa di concreto per sconfiggere
“un nemico vigliacco e bastardo!”. 

Si ringrazia in modo particolare G.S. Cesare Battisti  Misericordia di Vernio, scuola di addestramento SAS di Prato, la Croce d’ Oro di Prato, l’Associazione Nazionale Carabinieri in congedo il dottor Marinozzi per l’ assistenza veterinaria.
Si ringraziano tutti coloro che si sono impegnati senza risparmio di energie per la realizzazione e la riuscita della manifestazione.” Scusate se non venite menzionati ma dimenticarne qualcuno sarebbe veramente ingiusto”.
Grazie di cuore a tutti gli intervenuti e al loro contributo.

Seguimi
0

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top